WordPress al microscopio: i Media

Siamo al terzo capitolo di WordPress al microscopio, questa volta ci occupiamo dei file multimediali.

Quanti e quali file possono essere caricati negli articoli e nelle pagine di WordPress? Vediamolo insieme.

I file Media di WordPress

Che cos’è

La libreria media è un sistema di gestione di immagini e file multimediali (audio, video, documenti, ecc.). 

È una grande cartella dove sono contenuti tutti i file multimediali, a sua volta suddivisa in altre sottocartelle una per ogni anno che all’interno hanno altre sottocartelle una per ogni mese. Ad esempio caricando un file oggi andrebbe nel percorso uploads/2022/05, quindi nella grande cartella uploads, sottocartella 2022 (anno) nella sottocartella 05 (mese).

Tipologia di file consentiti

Di default le tipologie di file consentite sono:

  • Immagini: .png, .gif, .jpg, .jpeg, .ico
  • Documenti: .pdf, .doc, .docx, .xls, .xlsx, .ppt, .pptx, .pps, .ppsx, .odt, .psd
  • Audio: .wav, .mp3, .m4a, .ogg
  • Video: .mp4, .m4v, .mpg, .mov, .wmv, .avi, .ogv, .3gp, .3g2

Si possono però, a codice, ampliare le estensioni come ad sempio consentire di inserire le immagine in formato .webp. Questo formato è molto utile perchè permette di caricare immagini in alta definizione, ma che pesano poco e quindi vengono caricate in poco.

Sebbene sia possibile caricare file audio e video ti consigliamo sempre di caricarli, ad esempio, su servizi come Youtube e Spotify. Questo per mantenere veloce il sito web e permettere la migliore usabilità.

Leggi qui come modificare la dimensione, il peso e il formato delle immagini in ottica SEO:

Come caricare i media

La procedura che consente di caricare file sul sito è molto semplice e intuitiva. Innanzitutto si entra nella sezione Media e successivamente si può cliccare su Aggiungi nuovo, oppure si può utilizzare il drag & drop.

Per modificare un singolo file è sufficiente cliccare sopra la singola anteprima. Nella pagina che consente la gestione e la modifica del file si possono apportare alcune modifiche alle immagini che necessitano di essere ridimensionate, tagliate, ruotate e, inoltre, attribuire ad essa un titolo, una descrizione e una didascalia.

Per cancellare un file basta cliccare sul bottone rosso Elimina definitivamente in basso a destra.

Seguici il prossimo blog sarà di approfondimento sulla sezione Pagine.

Hai bisogno di aiuto con WordPress?

Foto di sarandy westfall da Unsplash

Articoli correlati

google analytics gdpr

Google Analytics: vietato l’uso dal Garante Privacy, viola il GDPR

27 Giugno 2022

Il 23 Giugno 2022 il Garante della Privacy si è espresso sull’uso di Google Analytics sui siti che operano all’interno dell’UE dichiarando che violano il GDPR. Vediamo insieme cosa sono […]

Leggi tutto
requisiti per un buon sito web

7 requisiti per un buon sito web

9 Maggio 2022

Quali sono i requisiti fondamentali che un buon sito web dovrebbe avere? La risposta è: dipende. Che tipo di sito hai in mente? Che cosa vuoi ottenere? A chi vuoi […]

Leggi tutto
articoli wordpress

WordPress al microscopio: gli Articoli

26 Aprile 2022

Continuiamo l’approfondimento su WordPress, ci spostiamo sul menu laterale con lo sfondo nero e parliamo della prima voce: gli Articoli. Vediamo cosa sono, le loro funzionalità e come possono essere […]

Leggi tutto