Cookie Policy: piccolo aggiornamento

Il 10 luglio 2021 il Garante Privacy ha approvato le nuove linee guida per l’uso dei cookie.

Ve lo avevamo anticipato qui. In questo breve articolo, vi vogliamo riassumere che aggiornamenti abbiamo fatto, con l’aiuto del nostro consulente privacy, sui siti dei nostri clienti, per quanto concerne la Cookie Policy.

Le modifiche riguardano principalmente l’accessibilità, il testo e i link del banner.

Il banner

A livello grafico per quanto riguarda il banner devono essere garantite le seguenti impostazioni:

  1. Formato: il Garante ci indica che le dimensioni del banner devono essere tali da costituire una “percettibile discontinuità nella fruizione dei contenuti”. Questo serve a evitare che l’utente clicchi su un bottone per sbaglio, come ad esempio la “X” di chiusura. Ecco perchè anche il banner deve essere responsive e ridimensionarsi in base al dispositivo utilizzato.
  2. Accessibilità: il banner deve essere usabile e accessibile, in modo da consentire immediatamente, sia di proseguire la navigazione senza prestare il consenso, sia di acconsentire all’utilizzo dei cookie.
  3. La “X”: proprio per garantire l’accessibilità il Garante richiede che sia posizionata un “X” in alto a destra all’interno del banner per poterlo chiudere con facilità. La “X” deve avere la stessa evidenza grafica degli altri pulsanti.

A livello di funzionamento una volta chiuso tramite la “X” il banner non dovrà essere riproposto per un periodo di almeno sei mesi. In questo modo si evita di fare eccessive richieste al visitatore del nostro sito, che rischiano di sminuire il valore del contenuto del banner.

L’informativa

Per informativa intendiamo il testo all’interno del banner. In questo breve testo ci devono essere:

  1. L’avvertenza che la chiusura del banner (al click sulla “X”) comporta il permanere delle impostazioni predefinite. Ovvero rimangono attivi solo i cookie o gli strumenti di tracciamento di tipo tecnico.
  2. Una frase che specifica se e quali cookie o altri strumenti tecnici vengono usati e che cookie e strumenti di altro tipo possono essere selezionati tramite i comandi appositamente forniti. Ad esempio tramite il bottone “scopri di più e personalizza” è possibile attivare altri strumenti che riguardano il miglioramento dell’esperienza, la misurazione, targeting e pubblicità ecc..

Come detto sopra la “X” di chiusura deve sempre essere visibile in alto a destra e in più devono essere facilmente identificabili e cliccabili i seguenti link:

  1. Link all’informativa estesa: questo link deve sempre essere reperibile nel footer di ogni pagina e deve essere accessibile tramite un solo click.
  2. Bottone assenso: deve essere presente un comando per esprimere il consenso a tutti i cookie o impiego di tutti gli strumenti di tracciamento.
  3. Bottone personalizzazione: il link a un’ulteriore area in cui potranno essere selezionati analiticamente i cookie di profilazione o gli strumenti di tracciamento non tecnici, anche in base ai soggetti (prima o terze parti) e alle funzionalità, nell’ottica di consentire all’interessato di fornire un consenso granulare (specifico per ogni singolo trattamento). Nel rispetto del principio di privacy by default, tutte le scelte dovranno essere preselezionate in modo da negare l’utilizzo, dando così modo all’utente di esprimere il proprio consenso tramite un’azione positiva inequivocabile.

Foto di Lindsey Savage da Unsplash

Articoli correlati

backup cosa sono e come li gestiamo

Backup: cosa sono e come li gestiamo

11 Marzo 2022

Per migliorare il livello di sicurezza sui nostri hosting e essere GDPR compliance, abbiamo da sempre attivato i backup. Inoltre, dato il periodo storico, si sono intensificati ulteriormente gli attacchi […]

Leggi tutto

Cookie in Italia: cosa c’è di nuovo

19 Luglio 2021

Il 10 luglio 2021 il Garante Privacy ha approvato le nuove linee guida per l’uso dei cookie. Siamo partner iubenda e soprattutto abbiamo un consulente privacy che ci segue, quindi […]

Leggi tutto
errori gestione password

10 errori di gestione delle password che potrebbero compromettere il tuo sito

21 Aprile 2021

Di recente ho letto un interessante articolo sul blog di Wordfence che parlava di errori nella gestione delle password. Ho quindi pensato di riassumerlo e tradurlo in italiano. Questi errori […]

Leggi tutto