Landing Page efficace

La landing page è la pagina web che il visitatore raggiunge dopo aver cliccato un link o un banner pubblicitario. È l’elemento chiave di qualsiasi attività di web marketing, perché permette di trasformare i visitatori in clienti.

Non è da confondere con la Home del sito. Questa pagina è appositamente sviluppata per trattare specifici argomenti ed è ottimizzata per essere indicizzata dai motori di ricerca in base a una specifica parola chiave.

Di seguito 5 aggettivi che delineano una landing page efficace.

1. Semplice

In generale è consigliabile creare un design pulito con una struttura semplice e facile da navigare. Tutti i contenuti devono essere ordinati e facilmente fruibili senza dover scorrere eccessivamente.

Ovvimanete deve anche essere responsive e consultabile da qualsiasi dispositivo con il minor sforzo possibile.

2. Accattivante

Ben visibile, e curato nei minimi dettagli, il titolo comunica in modo immediato quello che la landing page rappresenta. E’ il primo testo che il visitatore vede, quindi anche il più grande in termini di carattere.

Dopo il titolo si inserisce, solitamente, un piccolo riassunto. Due o tre frasi incisive che siano in grado di incuriosire il visitatore e spingerlo ad approfondire la lettura.

3. Curata

Una landing page efficace deve spingere i visitatori ad interagire. Ad esempio, iscriversi alla newsletter o ad acquistare un prodotto.

È fondamentale focalizzasi su una sola azione (call-to-action). Il visitatore non deve essere distratto da troppi bottoni o link e soprattutto non deve uscire dalla pagina. Per approfondire un concetto, se il testo diventa troppo lungo, si possono adottare delle soluzioni tecniche come le “tab”.

4. Emozionale

Il visitatore deve sentirla propria e deve essere spinto dal contenuto della pagina stessa a cliccare sulla call-to-action.

Per rendere realmente emozionale una landing è necessario inserire, oltre a dei testi curati, anche delle immagini o dei video che possano catturare l’attenzione nel profondo. Inoltre, non bisogna trascurare l’uso dei colori, per influenzare emotivamente i visitatori.

5. Condivisibile

I bottoni social media, come per esempio il like di Facebook, devono essere inclusi per due motivi. Il primo è poter condividere la pagina per aumentare il traffico. Il secondo è dare la possibilità ai visitatori di ricevere aggiornamenti sui social network, e in un secondo tempo iscriversi alla newsletter o acquistare il prodotto che si sta pubblicizzando.

Se vuoi vedere un esempio delle varie landing page che abbiamo realizzato clicca qui.

Dai spazio alla tua immaginazione e crea con noi una landing page efficace.

Foto di Hal Gatewood da Unsplash